La campagna d’Africa dell’imperatore cinese

La campagna d’Africa di può aiutare a contenere il flusso dei ? Tg1 ore 20 : per vedere il servizio clicca il link qui sotto:

Sorgente: La campagna d’Africa dell’imperatore cinese

Testo:

Xi Jinping accoglie i suoi ospiti uno ad uno, nella Grande sala del Popolo.  53 strette di mano, tanti sono i capi di stato e di governo  dei Paesi africani venuti alla sua  corte.  Il presidente cinese più potente dai tempi di Mao  è riuscito a radunare  a Pechino tutti i leader di un continente che fino a poco tempo veniva definito  dimenticato.  Annuncia  altri 60 miliardi di dollari in finanziamenti e aiuti nei prossimi tre anni, che si aggiungono ai 170 miliardi già investiti dalla Cina in Africa.

Un fiume di denaro che nell’arco di pochi anni ha cambiato il volto del Contenete: strade, ferrovie, aeroporti porti, parchi industriali. “Non investiamo in progetti futili, ma in infrastrutture che aiutano l’Africa a svilupparsi, senza secondi fini politici”, dice Xi Jinping. Che annuncia anche la cancellazione del debito per i Paesi più poveri.

In Occidente,  Istituti  di ricerca e agenzie governative  mettono in guardia dal rischio rappresentato  per l’Africa dalla  crescita vertiginosa dell’indebitamento.   C’è anche chi spera però che gli investimenti cinesi inneschino una dinamica virtuosa, riducendo la povertà  e di conseguenza  il flusso dei migranti.

Di certo gli aiuti allo sviluppo cinesi  sono molto  ben accolti dai diretti interesstai. “Non è neocolonialismo” assicura  il più importante degli ospiti, il presidente sudafricano Cyril  Ramaphosa.  Al contempo però chiede rapporti  commerciali più equi. La Cina importa dall’Africa materie prime e esporta prodotti finiti. Un disequilibrio che alla lunga non è sostenibile.

Cina, Xi Jinping riconfermato impone Wang Qishan come sue vice

Scontata riconferma all’unanimità per il presidente cinese Xi Jinping. Ormai dotato di poteri paragonabili solo a quelli di Mao, l’uomo forte del Dragone impone il suo uomo più fidato, l’ex zar anti corruzione Wang Qishan, come vice presidente

Servizio andato in onda su Rai News:

Voto unanime dell’assemblea del popolo per il secondo mandato di Xi Jinping. Dopo la riforma della costituzione, il Presidente potrà ricandidarsi senza limiti. Il corrispondente Claudio Pagliara Servizio Tg1 ore 20 del 17/3/2018

Il testo completo sul mi blog Itaca: clicca qui

Trump e Putin, niente vertice su Siria e Corea del Nord

Al vertice dei paesi asiatici e del Pacifico in corso in Vietnam, solo una stretta di mano tra Trump e Putin. Sfuma l’atteso faccia a faccia tra i due presidenti. Tra i temi sul tavolo la minaccia della Corea del Nord e le relazioni commerciali. Il corrispondente Claudio Pagliara

Servizio andato in onda sul Tg1 delle 20 del 10/11/2017

Testo del servizio pubblicato su Itaca

Xi Jinping cult video su Orienti, oggi di “Orienti” , 11,30 Rai News

“How should I address you?” è un video di propaganda che è diventato virale in Cina. La domanda, “come devo rivolgermi a Lei”, è quella posta  da una anziana donna al Presidente cinese, in visita ad un remoto villaggio dell aCina centrale. Promosso dai media statali, è un esempio di come la macchina della propaganda cerchi un modo moderno   per promuovere il leader più potente dai tempi di Mao. Alle 1130 su “Orienti”, la rubrica di Rai News